Artisti

Ilya Efimovich Repin - biografia e immagini

  • Anno di nascita: 5 agosto 1844
  • Data di morte: 29 settembre 1930
  • paese: Russia

Biografia:

I. E. Repin Nato nella città di Chuguev, situato nel territorio della provincia di Kharkov, nel 1844. E poi nessuno poteva nemmeno pensare che questo ragazzo normale di una famiglia povera sarebbe diventato un grande artista russo. La mamma notò per la prima volta le sue capacità nel momento in cui l'aiutò, preparandosi per la Pasqua, a dipingere le uova. Non importa quanto felice fosse la madre con un tal talento, non aveva i soldi per il suo sviluppo.
Ilya ha iniziato a frequentare le lezioni della scuola locale, dove ha studiato topografia, dopo la chiusura, che è andato al pittore di icone N. Bunakov, nel suo laboratorio. Dopo aver ottenuto le necessarie abilità nel disegno, Repin, quindicenne, partecipò spesso alla pittura di numerose chiese nei villaggi. Questo andò avanti per quattro anni, dopo di che, con i 100 rubli accumulati, il futuro artista andò a Pietroburgo, dove si sarebbe iscritto all'Academy of Arts.
In mancanza degli esami di ammissione, è diventato uno studente della scuola d'arte preparatoria presso la Società per la promozione delle arti. Tra i suoi primi insegnanti a scuola c'era I. N. Kramskoy, che per molto tempo fu il leale mentore di Repin. L'anno seguente, Ilya Efimovich fu ammesso all'Accademia, dove iniziò a scrivere opere accademiche, e nello stesso tempo scrisse diverse opere di sua iniziativa.
Il maturo Repin si diplomò all'Accademia nel 1871 da un artista già detenuto a tutti gli effetti. Il suo lavoro di laurea, per il quale ha ricevuto la medaglia d'oro, è stato un dipinto chiamato dall'artista "La risurrezione della figlia di Iairo". Questo lavoro è stato riconosciuto come il migliore sin da quando esisteva l'Accademia delle Arti. Mentre era ancora un giovane, Repin iniziò a prestare attenzione ai ritratti: nel 1869 dipinse un ritratto di una giovane V. A. Shevtsova, che tre anni dopo divenne sua moglie.
Ma il grande artista divenne noto nel 1871, dopo aver scritto il ritratto di gruppo "Slavic Composers". Tra le 22 figure raffigurate nella foto ci sono i compositori di Russia, Polonia e Repubblica Ceca. Nel 1873, durante un viaggio a Parigi, l'artista familiarizza con l'arte impressionista francese, che non ammira. Tre anni dopo, tornando in Russia, andò immediatamente dal nativo Chuguev e nell'autunno del 1877 divenne residente a Mosca.
In questo momento, ha incontrato la famiglia Mamontov, passando il tempo a parlare con altri giovani talenti nel loro laboratorio. Iniziò quindi il lavoro sul famoso dipinto "Zaporozhtsy", che terminò nel 1891. Ci sono ancora molte opere oggi abbastanza conosciute, tra cui numerosi ritratti di personalità di spicco: il chimico Mendeleev, M. I. Glinka, la figlia del suo amico Tretyakov, A. P. Botkina e molti altri. Ci sono molte opere con l'immagine di Leo Tolstoy.
Il 1887 fu un punto di svolta per I. Ye. Repin. Ha divorziato da sua moglie, accusandolo di burocrazia, ha lasciato i ranghi della Partnership, organizzando mostre itineranti di artisti, e la salute dell'artista si è deteriorata in modo significativo.
Dal 1894 al 1907 ha ricoperto la carica di responsabile di un laboratorio presso l'Accademia d'arte, e nel 1901 ha ricevuto un grande ordine dal governo. Partecipando a più riunioni del consiglio, dopo solo un paio di anni, presenta la tela finita "Consiglio di Stato". Questo lavoro, che ha una superficie totale di 35 metri quadrati, è stato l'ultimo dei grandi lavori.
Repin si sposò per la seconda volta nel 1899, scegliendo la compagna di N.B. Nordman-Severov, con la quale si trasferirono a Kuokkala e visse lì per tre decenni. Nel 1918, a causa della guerra con i finlandesi bianchi, perse l'opportunità di visitare la Russia, ma nel 1926 ricevette un invito governativo, che rifiutò per motivi di salute. Nel settembre del 1930, il 29, l'artista Ilya Repin non divenne.


Quadri di Repin

Ritratto di Konstantin Petrovich Pobedonostsev
Ritratto della mamma
Riunione del Consiglio di Stato
Autotrasportatori di chiatte sul Volga
Processione religiosa nella provincia di Kursk
Su una panchina zolle
Timido ometto
Non ho aspettato
Ritratto di Tretyakov
Zaporozhtsy scrive una lettera al sultano turco
Ritratto di Mussorgsky
Ritratto di Leo Tolstoy
Ivan il Terribile uccide suo figlio
Ritratto di Surikov
Ritratto di Andreev
Ritratto di Protodeacon
Bielorusso
L'attrice Pelagia Strepetov
duello
Il migliore amico dell'uomo
Sulla pista
Bouquet autunnale
Abramtsevo
Mazzo di fiori
Donna nera
Ultima cena
Arresto propagandistico
Mele e foglie
Sadko
Ragazza che legge
Vedere un debuttante
Compositori slavi
Nikolay Mirlikiysky
Resurrezione della figlia di Iairo
Giobbe e i suoi amici
Negazione della confessione
Che spazio
Preparazione all'esame
Capanna ucraina
Duello di Onegin e Lensky

Guarda il video: ILYA Pintor ruso. Breve biografia cultural. (Novembre 2019).

Загрузка...