Artisti

Kramskoy Ivan Nikolaevich - biografia e immagini

  • Anno di nascita: 27 maggio 1837
  • Data di morte: 24 marzo 1887
  • paese: Russia

Biografia:

Kramskoy Ivan Nikolaevich (anni di vita - 1837-1887) ci è noto oggi come talentuoso ritrattista e storico pittore. La sua città natale è Ostrogozhsk della provincia di Voronezh. Era lì, nella famiglia di un piccolo funzionario, che era nato quel piccolo Vanja. Amava dipingere fin dall'infanzia. Ad ogni occasione, prese una penna o una matita e cercò di disegnare tutto ciò che vedeva intorno a lui. Mi è piaciuto leggere
Nel 1850, dopo essersi diplomato alla scuola provinciale, Vanya, 13 anni, aveva già iniziato la sua carriera. Ha lavorato dapprima come scrivano, e in seguito come ritoccato da un amico del fotografo, con il quale hanno viaggiato quasi tutta la Russia. Nel 1857 arrivarono a San Pietroburgo, dove il futuro artista decise di rimanere, ingaggiato per lavorare presso lo studio fotografico di A. I. Dener. Nello stesso anno, Ivan Kramskoy e realizzato il suo sogno - si iscrisse all'Academy of Arts.
Anche al momento dello studio, l'artista ha cercato di unire intorno a sé tutti i giovani accademici attivi. E dopo essersi diplomato, insieme ad altri laureati dell'Accademia, ha creato l'artel di Pietroburgo. Si dice che l'atmosfera di cordialità e comprensione reciproca che prevalse lì è interamente merito suo.
A quel tempo, Ivan Kramskoy aveva finalmente trovato la sua vocazione come ritrattista. La sua tecnica preferita in quel momento era grafica. Che possiamo vedere oggi nei ritratti di I.I. Shishkina, I. Morozova, G. G. Myasoedova, N.A. Kosheleva e non solo.
Per qualche tempo, Kramskoy ha insegnato presso la School of Arts della Society for the Encouragement of Artists. Quando l'artiglio di Pietroburgo iniziò lentamente a disintegrarsi, organizzò l'associazione di mostre itineranti itineranti.
Gli anni 70-80 del XIX secolo furono per Ivan Kramsky il periodo in cui furono scritte alcune delle sue opere più famose ("Polesovshchik", "Mina Moiseev", "Contadino con briglia"). Sempre più spesso l'artista nelle sue opere ha unito ritratto e soggetti domestici ("Straniero", "Dolore incoerente").
Nel corso della sua carriera, l'artista ha spesso dovuto prendere ordini di natura ecclesiastica, che per lui rappresentavano una delle principali fonti di guadagno.
Pertanto, si può affermare senza esagerazione che Ivan Kramskoy è stato una figura eccezionale nella vita culturale della Russia negli anni 60-80. il secolo prima scorso. Artista di talento, critico delicato, fondatore dell'arte di San Pietroburgo, è diventato l'ispiratore ideologico di un'intera generazione che ha impostato una nuova direzione per lo sviluppo di un tale ramo dell'arte in Russia come realismo del ritratto.


Foto di Ivan Nikolaevich Kramsky

Mina Moiseev
Ritratto dell'imperatrice Maria Feodorovna
Cristo nel deserto
sconosciuto
apicoltore
Polesovschik
Dolore inconcepibile
La ragazza con una falce sciolta
Ritratto di Alessandro III
contemplatore
sirene
Notte di luna
Ritratto di Sofia Nikolaevna Kramskoy
Ritratto di Tolstoy
Il ritratto di Shishkin
Ritratto di Solovyov
Ragazza con un gatto
Nekrasov durante le "ultime canzoni"
risata
Contadino con briglia
Erodiade
Ritratto di Botkin
Ritratto del racconto epico
Un mazzo di fiori phlox

Guarda il video: Ivan Kramskoy: A collection of 149 paintings HD (Aprile 2019).