Artisti

Francisco de Goya, biografia e immagini

  • Anno di nascita: 30 marzo 1746
  • Data di morte: 16 aprile 1828
  • paese: Spagna

Biografia:

Artista famoso Francisco de Goya è nato il 30 marzo 1746 a Fuendetodos in Spagna. Ha iniziato i suoi studi d'arte da adolescente e ha anche trascorso qualche tempo a Roma per promuovere le sue capacità. Nel 1770, Goya lavorò nella corte reale spagnola. Oltre agli ordini per ritratti di nobili, creò opere che criticavano i problemi sociali e politici della sua epoca.
Figlio del fiorino, Goya trascorse parte della sua giovinezza a Saragozza. Lì ha iniziato a dipingere all'età di circa quattordici anni. Era uno studente di Jose Martinez Luzan. Ha copiato le opere di grandi maestri, trovando ispirazione nelle opere di artisti come Diego Rodriguez de Silva Velasquez e Rembrandt van Rijn.
Successivamente, Goya si trasferì a Madrid, dove iniziò a lavorare con i fratelli Francisco e Ramon Bayeu a Subías nel loro studio. Ha cercato di continuare la sua formazione artistica nel 1770 o 1771, viaggiando attraverso l'Italia. A Roma, Goya ha studiato i classici lì e ha lavorato. Ha presentato l'immagine in un concorso tenuto dall'Accademia di Belle Arti nella città di Parma. Mentre i giudici hanno apprezzato il suo lavoro, non è riuscito a vincere il primo premio.
Attraverso l'artista tedesco Anton Raphael Mengs, Goya ha iniziato a creare opere per la famiglia reale della Spagna. Ha dipinto per la prima volta caricature di arazzi che servivano come modelli nella fabbrica di Madrid. Queste opere hanno mostrato scene della vita di tutti i giorni, come Umbrella (1777) e Ceramics Manufacturer (1779).
Nel 1779, Goya ricevette un appuntamento come artista alla corte reale. Ha continuato a crescere nello stato, ottenendo l'ammissione alla Royal Academy of San Fernando l'anno successivo. Nel corso del tempo, Goya ha creato una reputazione come ritrattista. L'opera "Il duca e la duchessa di Osuna e i loro figli" (1787-1788) illustra perfettamente questo. Ha abilmente scritto gli elementi più piccoli dei loro volti e vestiti.
Nel 1792, Goya divenne completamente sordo, dopo aver sofferto di una malattia sconosciuta. Il suo stile è cambiato un po '. Continuando a svilupparsi professionalmente, Goya fu nominato direttore della Royal Academy nel 1795, ma non dimenticò mai la difficile situazione degli spagnoli e lo rifletté nel suo lavoro.
Goya ha creato una serie di foto chiamate "Caprichos" nel 1799. Anche nel suo lavoro ufficiale, i ricercatori credono, lanciò uno sguardo critico ai suoi sudditi. Ha dipinto un ritratto della famiglia di re Carlo IV intorno al 1800, che rimane una delle sue opere più famose.
La situazione politica nel paese divenne così tesa che Goya andò volontariamente in esilio nel 1824. Nonostante la sua cattiva salute, pensò che sarebbe stato più al sicuro fuori dalla Spagna. Goya si trasferì a Bordeaux, dove trascorse il resto della sua vita. Qui ha continuato a scrivere. Alcune delle sue opere successive sono ritratti di amici e una vita in esilio. L'artista morì il 16 aprile 1828 a Bordeaux, in Francia.


Dipinti di Francisco de Goya
Mach nudo
Ritratto di Dona Teresa Louise de Sured
Ritratto di Comtesse de Chinchon
Ritratto di Maria Teresa di Borbone-Vallabriga a cavallo
Ritratto di Donna Isabel de Porsel
Ritratto dell'attrice Antonia Zarate
Swing sul balcone
Ritratto della contessa Carpio
colosso
Le riprese dei ribelli
Ritratto di Don Manuel Osorio e Zunig
Buff degli uomini ciechi
Saturno che divora suo figlio
Streghe Sabbath
ombrello
Venditore di stoviglie

Guarda il video: ARTE FRANCISCO GOYA 1 parte di 5 (Novembre 2019).

Загрузка...