Pittura austriaca

Pittura "L'albero della vita", Gustav Klimt - descrizione

  • Autore: Gustav Klimt
  • Museo: Museo austriaco delle arti applicate, Vienna
  • anno: 1905-1909
  • Clicca sull'immagine per ingrandirla

Descrizione dell'immagine:

L'albero della vita è Gustav Klimt. 1905-1909. Cartone per fregio nel palazzo Stokle, Bruxelles. Olio su tela 102 x 138,8

The Tree of Life è la parte centrale di un pannello trittico dipinto per decorare una sala da pranzo nel Palazzo Stole a Bruxelles. A differenza delle due parti laterali, il centro è privo di grandi figure, solo un uccello oscuro attira l'attenzione qui. L'immagine è fatta nella caratteristica dello stile "patchwork" dell'artista con una predominanza di vivaci colori dorati.
L'albero della vita è un'immagine caratteristica della mitologia di molte nazioni. Tale motivo è presente nelle leggende slave e nelle antiche saghe scandinave. L'albero Igdrasil, come molte altre immagini simili a lui, simboleggia la vita in tutte le sue manifestazioni. Le sue radici sono il nostro passato, antenati, storia, tutto ciò che l'umanità ha accumulato nel corso dei millenni della sua esistenza. Il tronco è un momento reale, momentaneo, una solida base per l'esistenza di tutte le persone. Rami e frutti sono il futuro, i nostri discendenti che continueranno la corsa e la vita stessa. Questo è un concetto filosofico tridimensionale, che ha trovato una riflessione virtuosa nel ritratto di Klimt. L'uccello nero, dipinto con colori scuri, è un ospite non invitato alla celebrazione della vita, la Morte, che arriva sempre inaspettatamente.
La trama dell'immagine può essere correlata con la più antica storia biblica sull'Albero della conoscenza del bene e del male. Questa idea su vasta scala e globale è stata incarnata in molte opere di vari artisti, ma solo Klimt è riuscito a realizzare brillantemente questa idea, incorporandola sotto forma di un'opera ricca e spettacolare che funge da vera decorazione del palazzo.
La tela colpisce per la sua decorazione. Il disegno stravagante di germogli arrotondati crea uno speciale ritmo a spirale, che enfatizza solo l'idea di base della tela: l'eternità e l'infinità dell'esistenza. Il pensiero figurativo di Klimt lo spinse a un'immagine sorprendentemente vistosa e decorativa con un significato profondo. L'immagine è al tempo stesso lirica e piena di simbolismo. Il ricco schema color oro rende il pannello estremamente elegante, spettacolare e memorabile.
Questa foto è stata l'ultimo grande ordine ricevuto dall'artista, quindi può essere considerato l'apice della sua abilità. Nonostante il fatto che un tempo molte persone non capissero i motivi freudiani del suo lavoro, oggi Klimt è uno degli artisti molto popolari che sono in anticipo sui tempi e sono diventati dei modelli. Trittico con la parte centrale dell '"Albero della vita" e ora stupisce l'immaginazione e per molto tempo attira l'attenzione con la sua idea globale e l'incarnazione unica e raffinata.

Altre foto di Gustav Klimt
amiche
Ritratto di Friderika Maria Beer
Adele d'oro
Ritratto di Margaret Stoneboro-Wittgenstein
Tre donne di età
sperare
Verità nuda
Ritratto di Serena Lederer
Musica II
musica
Joseph Lewinsky come Don Carlos
amare
Unterach, maniero sul lago Attersee
Un bacio
Fregio di Beethoven
Danae
Judith e Oloferne si dirigono
Morte e vita
Ritratto di Sonny Knips

Загрузка...