Pittura austriaca

"Case sotto la neve in pioggia d'argento con un tappeto rosso", Friedensreich Hundertwasser

  • Autore: Friedensreich Hundertwasser
  • Museo: Casa d'arte di Vienna
  • anno: 1962
  • Clicca sull'immagine per ingrandirla

Descrizione dell'immagine:

Case sotto la neve in pioggia d'argento con un tappeto rosso - Friedensreich Hundertwasser. 1962. Acquerello. 68 x 51 cm

L'artista Friedensreich Hundertwasser dipinse la sua immagine "Case sotto la neve con pioggia d'argento con un tappeto rosso" nel 1962. Questa volta è stato molto favorevole per il sognatore e narratore austriaco - si è sposato una seconda volta. Questa volta, la sua prescelta è stata la bellissima giapponese Yuko Ikevade, con la quale ha incontrato durante la sua esibizione a Tokyo.
Il titolo del lavoro descrive quasi tutti gli elementi principali della mostra. Vediamo sei case multicolori, i cui tetti si sono fusi insieme, formando un summit comune portato a sinistra. Il ricco colore rosso del tetto riecheggia la striscia rossa continua, che il maestro stesso presenta come una passerella. Ricordo immediatamente la famosa esibizione che Hundertwasser aveva trascorso ad Amburgo due anni prima - l'artista, insieme a due amici, disegnò una linea continua nella stanza per diversi giorni, finché furono interrotti dalle autorità, indignati da un atto così eccentrico.
Tutto ciò che viene mostrato nell'immagine è simile a un mosaico luminoso: i colori sono così saturi e i dettagli sono approssimativi. Giallo tracciato chiaramente il recinto arrotonda la maggior parte dell'immagine. Di conseguenza, si scopre che al punto della sezione aurea c'è solo una crosta bianca di neve e niente di più. Questo è un approccio originale alla costruzione di una composizione.
La pioggia d'argento è rappresentata nella figura sotto forma di grandi oggetti rotondi più simili a gocce, non a pietre, ma a pietre. L'autore li ha distribuiti in modo non uniforme nella foto. Sullo sfondo c'è uno schema: un fiume forgiato con ghiaccio grigio.
Tutto in questo lavoro solleva molte domande - perché i tetti si fondono, perché la parte centrale del lavoro è dedicata allo spazio coperto di neve, perché il sentiero è disegnato in modo così trascurabile, violando tutte le leggi della prospettiva, e infine, cosa significa il suo colore rosso?
Tuttavia, a tutti questi commenti ragionevoli, l'originale Hundertwasser rispondeva semplicemente: perché no? Questo artista ha sempre richiesto la completa libertà dell'artista e della sua opera, e ha lavorato come sentiva, diventando una fonte inesauribile di idee per i rappresentanti delle tendenze d'avanguardia nella pittura.

Altri dipinti di Hundertwasser

Trentesimo giorno
Fa male aspettare l'amore
Finestre sul tetto
Traccia 1
croci
Cattedrale I
Ombra di stelle

Загрузка...