Pittura americana

Ritratto del colonnello Guy Johnson - Benjamin West

  • Autore: Benjamin ovest
  • Museo: Galleria Nazionale d'Arte, Washington
  • anno: 1776
  • Clicca sull'immagine per ingrandirla

Descrizione dell'immagine:

Ritratto del colonnello Guy Johnson - Benjamin West. 1776. Olio su tela. 202x138

La pittura americana del XVIII secolo fu fortemente influenzata dall'arte britannica, molti artisti non avevano familiarità con la pittura europea, finché non fecero un viaggio in Europa. Bejamin West fu il primo maestro americano che andò nel Vecchio Mondo. Si stabilì a Londra, dove divenne uno dei più illustri pittori inglesi. Commissionato da King George III West, scrisse molti grandi dipinti e ritratti storici.
Uno dei più interessanti - "Ritratto del colonnello Guy Johnson", Commissario inglese per gli affari indiani nelle colonie americane. Accanto a lui, West rappresentava Figura aborigena con il "tubo del mondo" nella mano a differenza dell'inglese che tiene in mano una pistola. Sullo sfondo è una scena idilliaca della vita indiana sullo sfondo di una grande cascata, forse Niagara. L'identità del nativo è sconosciuta, molto probabilmente, è un'immagine collettiva di un "nobile selvaggio". Nella figura, la figura del colonnello si distingue di luce, l'indiano non è immediatamente visibile, è nascosto nell'ombra. Così, il pittore contrappone la civiltà illuminata dalla mente e dalla cultura nell'oscurità dell'ignoranza.

Guarda il video: "La leggenda del santo bevitore" di J Roth audiolibro integrale (Potrebbe 2019).