Articoli

Quali sono i musei


A seconda dello sviluppo della scienza, della cultura e della produzione, emergono costantemente nuove discipline, sfere della cultura e dell'industria, che, naturalmente, hanno lasciato un segno nella loro classificazione, vale a dire un aumento del numero di gruppi principali. così quali musei sono? I musei sono suddivisi in gruppi specifici, di grandi dimensioni, che possono anche essere suddivisi in sottogruppi a causa di un profilo specifico. Sulla base di queste classificazioni, si possono distinguere diversi gruppi di musei.
I musei in cui si può spesso trovare la storia documentata dell'umanità per tutti i periodi della sua esistenza - dall'antichità al nostro tempo, la storia di una particolare nazione o epoca, o specializzati in scavi archeologici, numismatici e così via, sono classificati come musei storici. Come è noto, negli anni '80 - '90 del secolo scorso, c'erano circa trecento musei storici e duecento delle loro filiali nel territorio dell'ex Unione Sovietica. Ancora oggi, molto spesso puoi trovare esattamente i musei storici: questo gruppo è il più comune.
Ci sono circa 120 musei con un focus storico-militare, 80 musei di riserva, 26 musei etnografici e oltre 15 musei etnografici storici, oltre a musei architettonici in Russia. Più della metà dei gruppi storici di musei sono combinati con musei simili in tutto il mondo (Associazione Internazionale di Storia Militare e Museo delle Armi presso l'UNESCO o l'Organizzazione delle Città Patrimonio Mondiale OWHC).
il musei d'arte Puoi trovare diverse collezioni, documentazione della storia dell'arte. L'obiettivo principale di tali musei è la soddisfazione dei bisogni estetici umani. Nella Federazione Russa negli anni '90 c'erano circa 350 di questi musei. I sottogruppi principali sono i musei di arte nazionale e straniera, le arti visive (senza un'inclinazione nazionale chiaramente espressa), i musei di architettura, scultura, DPI (arte decorativa e applicata), i musei memoriali.
Sarai in grado di soddisfare la creatività e le informazioni storiche relative agli scrittori nazionali e stranieri e alle loro opere musei letterari. Nell'ultimo decennio del secolo scorso nella Federazione Russa c'erano circa 150. Nel famoso Museo letterario di Mosca, potete trovare la più grande collezione di opere sulla storia della letteratura straniera e russa nel nostro paese - oltre 650 mila libri, sia scritti a mano che primi stampati, archivi, fondi dei più famosi creatori di letteratura domestica, fotografie, memorabilia e cose commemorative, registrazioni audio e registrazioni video. Inoltre, il museo ha 10 filiali.
Se si presenta la necessità, familiarizzare con la storia delle opere musicali, quindi è necessario rivolgersi a Museo di arte musicale. Questo gruppo combinava entrambi i musei della storia della musica e della cultura musicale. È spesso possibile trovare complessi commemorativi di famosi compositori. Il più grande della Federazione Russa è il Museo centrale della cultura musicale. MI Glinka si trova a Mosca. Ci sono circa 770 mila opere nel fondo principale e 2 mila nel fondo scientifico aggiuntivo. Qui puoi vedere gli archivi di compositori, alcuni manoscritti, costumi e scenografie, muse. strumenti, registrazioni audio e spartiti. Disponibile anche per voi 5 rami di questo museo.
Gli amanti del teatro hanno accesso a tutta una serie di musei - musei del teatro. Oltre al compito principale, la documentazione della storia del teatro, questo profilo è diviso in sottogruppi. Alcuni di loro sono dedicati al teatro nazionale, altri a quello straniero; Ci sono teatri che raccolgono informazioni sulla storia di questo tipo di arte in tutto il mondo. Sul territorio della RSFSR c'erano più di sessanta di questi musei e fu istituito un centro internazionale per coordinare le attività di questa branca: l'Associazione dei musei e delle biblioteche teatrali. Sotto la sua autorità, è stato sviluppato un manuale intitolato Theatrical Collections of the World.
Quindi abbiamo capito quali musei ci sono, su quali basi sono divisi in gruppi e sottogruppi e quale direzione dell'arte è la principale in questo o quel museo. Speriamo che il nostro articolo sia accessibile e informativo, e tu, sei stato in grado di imparare molte cose nuove.

Guarda il video: Sabato sera porta tuo figlio al museo. È gratis (Aprile 2019).